Certificazione medica

Normativa sulla certificazione medica per l’attività sportiva non agonistica

Un emendamento inserito nel “decreto del fare” ha modificato il “decreto Balduzzi” riportando, nella sostanza, la situazione dei certificati medici a quella antecedente l’emanazione del decreto, questo il testo:

“…Rimane l’obbligo di certificazione presso il medico o pediatra di base per l’attività sportiva non agonistica. Sono i medici o pediatri di base annualmente a stabilire, dopo anamnesi e visita, se questi ultimi necessitano di ulteriori accertamenti come l’ECG.”